Alessandro Trivillin

Amministratore Delegato
CALVI Holding


“Mi sono sentito come il famoso personaggio dei cartoni animati Manny tuttofare: ho aperto questa cassetta e ho incominciato con metodo ad applicare gli strumenti su me stesso, sui collaboratori e sulle intere organizzazioni che guidavo. Per prima cosa ho chiesto alla mia segretaria di mettere degli slot vuoti tra gli appuntamenti in modo da avere dei buffer e poter applicare la logica dello sprint-relax. Inoltre, le ho detto di non prendere più appuntamenti prima delle 9.30 perché fino ad allora avrei avuto sempre dedicato del tempo sacro alle mie Gold Activity. Ne ho guadagnano in grande serenità perché ho eliminato la sensazione di sovrasaturazione e ho ricavato tempo per focalizzarmi quotidianamente sulle attività a valore. Non è stato un cammino facile perché la tentazione di riempire i “vuoti” resta, ma la modalità di lavoro è decisamente cambiata: non sono più guidato dagli eventi e dalle richieste esterne nel definire la mia agenda, lo slotting e le cadenze regolari regolano le mie azioni. Un consiglio? Non aver timore dei vincoli dimensionali: questi strumenti possono essere applicati da un individuo, in una famiglia (cosa è che ho fatto!), in un’azienda da 1500 persone e da un gruppo da 10.000. La differenza sta tutta nel come metterli a terra”.
 

Racconta la tua Lean Lifestyle Story Se anche tu hai l’ambizione di cambiare il modo di lavorare e di fare impresa per ottenere più risultati, agilità e benessere, unisciti alla community di donne e uomini che hanno intrapreso il loro viaggio nel Lean Lifestyle per raggiungere l’eccellenza aziendale e personale. Inizia adesso
Community